16.-18.09.2001/ valie plus / videoarchive & screening/ c.s.a. la torre/ roma

valie plus – pocket archive #6

videoarchive & videoscreening
-dedicated to shifting images. I love bildwechsel-

BILDWECHSEL @ LADYFEST ROMA 2011

16-17-18 settembre
C.S.A. La Torre – Via Bertero 13 – Roma
http://ladyfest-roma.noblogs.org/


>>> Evento pomeridiano Bildwechsel:

WORKSHOP L’ARCHIVIO TASCABILE
Venerdì 16 settembre dalle 15:00 alle 18:00
In presenza di una delle curatrici dei programmi e “agente” Bildwechsel Manuela Schininá
Spazio : bugslab
Il cosiddetto “Pocket Archive” ovvero la possibilitá di esplorare insieme una mini selezione dell’archivio, che in questo formato appunto “tascabile” la nostra agente Bildwechsel trasporterà da Amburgo a Roma.


>>> FilmEvenings:

I programmi offerti da Bildwechsel alla Ladyfest Roma riguardano due „Hot topic” dell’archivio:

………………………………………
> FILMEVENING n.1

Venerdì 16 settembre dalle 20:30 alle 22:00
MY LIFE IN 5 MINUTES dedicated to shifting images
Spazio : cinema


**Piiskaa! / beat it**

Nina Lassila
1.13 min / 2005 Gothenburg
Una donna pulisce un tappeto…
Anche se é chiaro che ci si sia accanita contro…perché? é forse arrabiata? C’é qualcosa di provocatorio in una donna con una forte presenza fisica ; basti pensare a come, anche una risata fragorosa, allarmi certa gente.
La tendenza comune é di credere che si tratti di una donna squilibrata o fuori di testa.

**My Life in 5 Minutes**
Allyson Mitchell
7min / 2000 Canada
L’autobiopic “My life in 5 minutes” racconta una storia personale attraverso animazione, foto dell’album di famiglia e una canzone dal testo dolceamaro.
Alcune foto mostrano situazioni imbarazzanti nella memoria dell’artista; adesso, con qualche ritocco al computer, puó alterarle a suo piacimento e allontanare in questo modo, lo spiacevole ricordo.

**The Thing**
Anna Daucikova
4 min / 2002 Slovenia
Un video sulle aspettative di genere

**In the Ladies Lounge**
Fadia Abboud
12 min / 2006 Libano/Australia
„In the Ladies Lounge” é basato su una stampa fotografica che risale al 1927 e rappresenta due donne in abiti da uomo in un salotto del Libano.
Questa stampa si trova adesso a Sydney, nel living di due donne lesbiche libanesi . Alcune cose sono cambiate, altre no… Il film ha vinto due premi al festival “My Queer Career” nel 2007.

**The Happy birthday**
Nina Lassila
3.28 min /2008 Gothenburg.
É uno studio umoristico sulla frustazione della gente che cerca di raggiungere la perfezione ( e non ci riesce). Ilvideo é stato realizzato come parte di un progetto per un calendario di Natale a Gothenburg. Sono nata a Natale e delle mie feste di compleanno non mi posso lamentare!

**Cut**
Coco Riot
2.26 min / 2006 Spagna
Breve video performance sui temi di appartenenza e liberazione.
Mi piace esplorare il modo in cui pericolo e bellezza possano riprodurre immagini che non necessitano ulteriori spiegazioni. Per me si tratta di una metafora di quella che é la nostra lotta quotidiana contro i pregiudizi sociali.

**Non-Film in three Acts and a Prelude**
Rita Macedo
12 min / 2009 Portogallo
Come puó un film diventare un Non-film? Quale tipo di lotte interne lo rendono capace di ribellarsi alla sua propria essenza e categoria?
Interamente girato in Super8, „Non-film in tre atti e un preludio“ è un viaggio assurdo condotto da una testa senza corpo, due personaggi invisibili che contano sassi come corpi, un regista soffocato dal proprio film , e due madonne vaganti.

**Darling Nikki**
Barbara Naegelin
1.46 /2001 Svizzera
Fra music-clip e homevideo. Un setting essenziale :
una sedia in un angolo di un appartamento, un costume androgino e un cdplayer. La protagonista spettinata è una specie di sexy rockstar e canta sulle note di Prince. Riprodotto in un modo leggermente accellerato, il video ritrae Barbara Naegeling, che con una buona dose di auto ironia, si abbandona a questa fantasia adolescenziale (probabilmente un anticipazione dei youtube-fantasy )

**Joan**
Jessica McCormack
3.54min / 2010 Canada
Joan é un videoclip che confronta lo spettatore con la violenza che una persona transessuale subisce quotidianamente. Attraverso i ritratti di gender queers provenienti da tutto IL mondo, e “facce conosciute” del Canada, IL video offre una riflessione sulla difficoltá di condotta di vita quando si é oppressi. Un inno contro la transfobia.
(musica scritta e interpretata da Rae Spoon)

**Spirit Guidance**
Nina Lassila
3.00min / 2009 Gothenburg.
I “power animals” sono degli spiriti guida che , sottoforma di animali appunto, ci proteggono e aiutano a trovare IL cammino giusto.
Usando i tarocchi di Stephen Farmer ho cercato di trovare risposte alle domande che sempre mi pongo riguardanti carriera , amore e vita in generale, ma..!
(Programma Bildwechsel curato da Christina Schäfer e Manuela Schininá)


………………………………………
> FILMEVENING n.2

Sabato 17 settembre dalle 20:30 alle 22:00
Queering History / Re-visioning Utopia
Spazio : cinema


**Jesses maria – my dear be Jesus **

Lily Besilly, Stefanie Jordan
3.02 min / Germania 1993

**Oh-Odessa**
Bev Zalcock
3 min / Inghilterra 1992
Un rifacimento della corrazzata Potemkin di Eisenstein, naturalmente “Grrrl style” !

**Maggots and Men**
Cary Cronenwett / Ilona Berger
56 Min / USA/Canada 2009
Trailer: http://www.youtube.com/watch?v=wZEz4Kk3tMc
(synopsis in versione breve)
MAGGOTS AND MEN (uomini e larve) è un film storico sperimentale ambientato in una Russia mitica e post-rivoluzionaria, che reimmagina la rivolta dei marinai di Kronstadt avvenuta nel 1921 in chiave „gender anarchica“.
Il gruppo teatrale di propaganda Blue Blouse ci guida attraverso la storia, narrata per mezzo di alcune lettere romanzate di Stepan Petrichenko, il leader del Comitato Rivoluzionario Provvisorio.

(Programma Bildwechsel curato da Eva Kietzmann, Christina Schäfer e Manuela Schininá)

http://www.facebook.com/pages/bildwechsel/286519670757
http://www.youtube.com/watch?v=tYIYSe8CJi8
………………………………………

… *Che cos’è Bildwechsel?

È una organizzazione che nasce ad Amburgo nel 1979, in pieno movimento femminista, al fine di promuovere la presenza delle “donne+” (segue spiegazione sulla scelta del termine) nei campi artistico e culturali e in particolare nei Media audiovisivi.
Bildwechsel funge da piattaforma e infrastruttura, dove e attraverso cui le “donne+” possono sviluppare i propri progetti / idee , scoprire quelle di altre+, e condividere le diverse esperienze.
La sede ad Amburgo ospita vari tipi di archivi (film/video, cataloghi, musica, fanzine) e in particolare l’archivio video conta piú di 7000 esemplari.
Bildwechsel funziona attraverso il lavoro di “agenti” che in varie parti del mondo e sulla base di volontariato, raccolgono materiale, creano nuovi collegamenti, pubblicizzano il progetto attraverso filmevening, workshop, seminari, esposizioni ecc.
http://www.bildwechsel.org/
http://www.ilovebildwechsel.org/
(*)Women+ è una definizione adottata allo scopo di allargare il campo a trans* and intersex , queers e in generale chiunque supporti la comunità queer femminista.

………………………………………

Schreibe einen Kommentar

Trage deine Daten unten ein oder klicke ein Icon um dich einzuloggen:

WordPress.com-Logo

Du kommentierst mit Deinem WordPress.com-Konto. Abmelden / Ändern )

Twitter-Bild

Du kommentierst mit Deinem Twitter-Konto. Abmelden / Ändern )

Facebook-Foto

Du kommentierst mit Deinem Facebook-Konto. Abmelden / Ändern )

Google+ Foto

Du kommentierst mit Deinem Google+-Konto. Abmelden / Ändern )

Verbinde mit %s